Condizioni di supporto ai SO

 

 

 

Supporto del Servizio Calcolo nei confronti dei

Sistemi operativi in uso nel Dipartimento

 

 

Questo documento stabilisce il tipo di supporto che il personale del Servizio Calcolo (SC) dell’INFN, del CNR e del Dipartimento di Fisica di Milano è in grado di fornire nei confronti dell’utenza per i diversi sistemi operativi in uso.

 

 

Windows

 

La gestione di un PC con Windows in un ambito quale il nostro dipartimento è oggettivamente molto difficoltosa. Le motivazioni sono molteplici:

 

  • Si tratta di un sistema proprietario, per cui molti dei problemi sono causati da operazioni non pubblicamente documentate e che trovano corretta soluzione solamente da parte di esperti qualificati Microsoft (qualifica che il personale del SC non possiede) che abbiano accesso al Servizio di Supporto Microsoft per Sviluppatori, costoso servizio a pagamento.

  • Da statistiche interne risulta che oltre il 90% dei problemi è causato da operazioni incautamente effettuate dagli utenti dotati di privilegio di amministratore (tipicamente installazione di prodotti scaricati dal Web o maldestre configurazioni di devices). Inoltre i sistemi Windows sono continuamente soggetti a Virus e attacchi e, quando non correttamente amministrati e aggiornati, possono provocare gravi problemi compromettendo la sicurezza della macchina e della rete locale .

  • Windows, al contrario di Linux, fornisce pochi strumenti per la gestione collettiva ed in rete del sistema operativo, cosa che permetterebbe al personale del SC interventi globali ed efficienti sulle singole macchine.

 

 

Per sopperire alla indubbia necessità degli utenti di utilizzare strumenti software peculiari di questo sistema operativo il SC mette a disposizione di chi ne faccia richiesta, tramite la creazione di un account, un server Windows 2000 TS, denominato NTSERVER che offre la possibilità di utilizzare i più diffusi pacchetti tra cui la suite di Office, Filemaker, Adobe Acrobat, Microsoft Front Page e Project. Inoltre questo server permette l`utilizzo delle applicazioni Office (Word, Excel, Power Point) in maniera anonima per accessi saltuari.
L’accesso a questo server è possibile sia da PC con Linux che da PC con Windows, mediante l’uso di un opportuno client (informazioni circa l’utilizzo di questo software sono disponibili agli utenti presso il sito web del Centro di Calcolo).

La centralizzazione della gestione di questi pacchetti offre la possibilità di manutenzione sempre aggiornata, di risoluzione globale dei problemi, di minimizzare la coesistenza di versioni diverse e incomplete, e quindi di offrire agli utenti un servizio efficiente e pienamente supportato. Si segnala inoltre che gli utenti che usufruiscono di tale servizio godono di un backup periodico ed automatico dei loro dati.

 

Per coloro i quali avessero esigenze di utilizzo di pacchetti non forniti sul server (o impossibili da installare in ambiente Terminal Server) e per agevolare agli utenti la gestione e installazione dei propri pc desktop e pc portatili il Servizio Calcolo offre supporto unicamente per la configurazione della rete e per l`installazione delle stampanti di rete tramite delle linee guida disponibili sul sito del Servizio Calcolo:

su richiesta questa documentazione è disponibile anche in formato cartaceo.

Il SC può inoltre fornire i Cd di installazione del sistema operativo e delle applicazioni sotto contratto (in base agli accordi presi dai singoli enti).

Nel caso in cui le istruzioni pubblicate non dovessero risultare chiare il SC provvederà a modificarle, su richiesta e dopo precisa indicazione da parte degli utenti del punto in cui va fatta chiarezza.

Si ricorda che è obbligatoria l`installazione dell`antivirus aggiornato almeno settimanalmente così come l`aggiornamento costante del sistema operativo e che il SC non fornirà alcun tipo di supporto (nemmeno a livello diagnostico) in assenza di queste pre-condizioni.

Infine, per motivi di sicurezza e di salvaguardia della fruibilità della rete, in caso di compromissione di un sistema non in linea con quanto sopra riportato, il SC provvederà a isolarlo dalla rete dati fino a quando l`utente non avrà provveduto alla sua rimessa in sicurezza e/o alla reinstallazione del sistema stesso.

 

Il SC offre supporto per l’installazione di macchine in dual-boot unicamente nel caso di macchine col sistema Windows già preinstallato: l’unico sistema per il quale il SC ha una certa expertise di modalità dual-boot è Linux, per il quale è prevista installazione mediante KickStart (vedi paragrafo Linux seguente).

Macchine installate in modalità dual-boot hanno però mostrato nel passato un certo grado di instabilità (problemi relativi alla perdita di master-boot-record, tabelle di partizione e filesystem) la cui possibilità di risoluzione varia da difficile ad impossibile, ed è in ogni caso estremamente dispendiosa in termini di tempo. In caso di problemi la risoluzione dei medesimi è portata a priorità più bassa rispetto a sistemi convenzionali.

 

 

MacOS

 

Analogamente a quanto esposto nel caso di Windows, anche nel caso di MacOS vi sono problematiche sia di expertise da parte dei membri del Servizio Calcolo che di security nell’esercizio e nella gestione del sistema. A differenza di Windows, però, la cui vasta base di utilizzatori ha permesso al personale addetto di formarsi una sufficiente cultura delle problematiche specifiche al sistema operativo, il ridotto numero di macchine presenti in Dipartimento non giustifica lo sforzo di acquisire e mantenere aggiornate le competenze necessarie per la gestione delle macchine dotate di questo sistema operativo.

Il Personale del SC, è comunque disponibile a fornire assistenza ordinaria per problemi legati alla connettività di rete e alle stampanti: per ogni altro tipo di problematica il supporto offerto è necessariamente di tipo best-effort, con bassa priorità rispetto ad interventi richiesti in contemporanea su macchine dotate di sistema operativo Linux o Windows.

 

 

Linux

 

Il Servizio Calcolo offre supporto per tutte le macchine sulle quale sia stata installata, da membri del Servizio Calcolo stesso, una versione supportata di Linux. A causa del vasto numero di dialetti in cui si articola Linux, il supporto è fornito ufficialmente per la sola versione Red-Hat/Fedora. Questa è l’unica fornita di un sistema di installazione e gestione (detto kick-start) predisposta per un parco macchine molto esteso come quello presente in Sezione e Dipartimento, caratteristica essenziale che rende possibile da parte del personale una efficace politica per gli interventi di aggiornamento, gestione e risoluzione dei problemi.

Nel caso di versioni non Red-Hat, il Personale del SC è sempre disponibile ad interventi, ma in questo caso su base best-effort, in quanto il numero di problemi di difficile soluzione, per i quali non esistono precedenti noti, cresce in modo esponenziale con il numero di possibili varianti di installazione (si ricorda che fra Sezione INFN, Bicocca e Dipartimento il personale gestisce svariate centinaia di computer, di differenti marche, con differenti versioni del sistema operativo non sincronizzate temporalmente fra loro e con differenti software installati). In questo caso, inoltre, il Personale del SC necessita di poter accedere alle macchine tramite password di amministratore con accesso remoto, condizione senza la quale risulta impossibile l’assistenza.

 

CONCLUSIONE

 

Per tutti i casi non contemplati sopra, quali ad esempio il caso di versioni speciali di sistemi operativi e/o prodotti necessari ad attività peculiari, quali Data Acquisition (DAQ), disegno meccanico (CAD) o simulazione e progettazione elettronica (CAE), vale il criterio di assistenza best-effort, condizione che prevede anche l’eventualità di una oggettiva impossibilità materiale da parte del personale di poter effettuare un intervento risolutore del problema che non comporti una completa reinstallazione del sistema operativo (secondo le clausole indicate per ognuno dei sistemi operativi menzionati).

CNR
Dipartimento di Fisica
INFN - Milano